01 marzo, 2013

Bussate alle Porte degli Inferi, col taccuino

Il fine settimana del 6/7 aprile, assieme a Federico Gemma terrò un workshop nei Campi Flegrei, tra il lago d'Averno, Lucrino e Baia. Due giorni di disegni, passeggiate e acquerelli in uno dei luoghi cari agli artisti nel passato. Sarà un breve ma intenso Grand Tour contemporaneo, inserito nella manifestazione annuale di Bussate alle porte degli inferi che si tiene durante tutto il mese di aprile. Il weekend conclusivo del 27/28 aprile, i taccuini completati saranno esposti alle Stufe di Nerone, stabilimento termale che promuove questo workshop.

Tempio di Apollo, lago d'averno e castello di Baia sullo sfondo. 

IN VIAGGIO COL TACCUINO nei Campi Flegrei 
con Simo Capecchi e Federico Gemma
sabato 6 e domenica 7 aprile 2013

programma 

Sabato 6 aprile
ore 10.00
 appuntamento alle Stufe di Nerone, introduzione al workshop
(fermata Cumana: Lucrino)
ore 10.30 - 13.30 Castello di Baia 
(breve spostamento in macchina, da organizzare tra i partecipanti)
ore 14.30 - 17.30 porto di Baia, tempio di Diana, Scavi archeologici

Domenica 7 aprile
ore 10.00 - 13.00 Lago d'Averno (fermata Cumana: Lucrino)
ore 14.00 - 17.00 Monte Nuovo
ore 17.30 conclusione del workshop alle Stufe di Nerone
lago d'Averno. Simo Capecchi

Con Simonetta Capecchi i partecipanti verranno guidati nel disegno di un panorama sia a penna che con gli acquerelli, con particolare attenzione alle architetture. Si affronteranno i temi della profondità di campo e del disegno sintetico che non perde l'attenzione al dettaglio. I partecipanti saranno seguiti singolarmente nella composizione del disegno e nell'organizzazione in sequenza delle diverse vedute con annotazioni scritte, per creare un vero e proprio racconto di viaggio.

acquerello di Federico Gemma
Con Federico Gemma i partecipanti approfondiranno le tecniche del disegno dal vero, la scelta del soggetto e relativa composizione, la raffigurazione del paesaggio con particolare riferimento agli ambienti naturali, la tecnica dell’acquerello e l’importanza della carta, come interpretare correttamente luci e ombre, la scelta cromatica e la trasparenza dei colori.

Federico Gemma è biologo, illustratore e pittore naturalistico. Espone le sue opere a Londra con la Society of Wildlife Artists di cui è membro. Quest’anno gli è stato assegnato il premio “Birdwatch Artist of the Year”. Ama viaggiare e realizzare taccuini di viaggio, ritraendo la natura e gli animali incontrati prediligendo l’uso dell’acquerello per la rapidità di esecuzione e per la freschezza delle pennellate, tecnica particolarmente indicata per il disegno "en plein air". Tiene regolarmente corsi di disegno e pittura naturalistica.


partecipanti max 20 (minimo 10), sono benvenuti i principianti.
costo e iscrizione 60 euro - prenotarsi inviando una mail a simo.capecchi@gmail.com
 
materiali consigliati una scatoletta di acquerelli in pasticche, pennelli vari (pennello piatto n.10 o 15, pennelli tondi varie misure: 5-8-12), contenitore per l'acqua o pennello ad acqua (ad es. waterbrush Pentel large), fazzolettini di carta, taccuino, blocco o carta per acquerello (min. 150/200 gr., formato A5, A4 o panoramico), matite HB e 2B, matita 9B in pura grafite, gomma per cancellare, penne roller con inchiostro indelebile tipo Uniball o Pentel, biro Bic nera, seggiolino portatile.
 
albergo convenzionato Batis, via Lucullo 101 - Baia, Bacoli (NA) 

tel: 339.79.26749 - mail: slowtourcampiflegrei@hotmail.it
Offerta Workshop: pernottamento+parcheggio+prima colazione+cena: euro 35 a pers, in camera doppia (le camere sono poche, si consiglia di prenotare in anticipo).

Scarica il programma qui.

In English on Urban Sketchers.

3 commenti:

Filipe Almeida ha detto...

I just love the colors on the third skecth. I almost breath the air as if I was there.

Schizzinosa ha detto...

Thanks Filipe, the sketch is by my friend Federico Gemma, he is a great artist indeed, check here: http://www.federicogemma.it/

Isanna ha detto...

Ciao Simo! come faccio a 'seguire' il tuo blog??? non trovo il link...